© 2018 LP-DG® Science

Esci.st0{fill:none;stroke:#FFFFFF;stroke-width:2;stroke-linecap:round;stroke-linejoin:round;stroke-miterlimit:10;} .st1{fill:none;stroke:#00d9ff;stroke-width:1;enable-background:new;} .st2{fill:none;stroke:#FFFFFF;stroke-width:1;enable-background:new;}
/front/assets/b0_bg.b9f56.png
/front/assets/b1.4d847.png
/front/assets/b2.06d15.png
/front/assets/b3.e5655.png
/front/assets/b4.6dac4.png
/front/assets/b5.2ecb4.png
/front/assets/b6.feb5a.png
/front/assets/b7.9e3a3.png
/front/assets/b8.f130a.png
/front/assets/b9.660ae.png
/front/assets/b10.47360.png
/front/assets/b11.f3d7e.png
/front/assets/b12.a0e95.png
L’uso del Lactobacillus casei DG® previene gli episodi sintomatici e riduce l’uso di antibiotici in pazienti affetti da prostatiti batteriche croniche: risultati di uno studio di fase IV.
DOI: 10.1007/s00345-020-03580-7

SCOPO:
Valutare l’efficacia del Lactobacillus paracasei CNCM I-1572 (L. casei DG®) sia nella prevenzione delle recidive sintomatiche sia nel miglioramento della qualità di vita in pazienti con prostatiti batteriche croniche (PBC).

METODI:
In questo studio di fase IV sono stati arruolati pazienti con PBC in un unico Istituto Urologico. All’arruolamento tutti i pazienti sono stati trattati con antibiotici, in accordo con le linee guida dell’Associazione Europea di Urologia, e poi trattati con L. casei DG® (2 capsule al giorno per 3 mesi).
Sono state effettuate analisi cliniche e microbiologiche prima (arruolamento, T0) e 6 mesi (T2) dopo il trattamento.
Sia la sicurezza che l’aderenza al trattamento sono state valutate 3 mesi (T1) dopo l’arruolamento.
Sono stati usati i questionari Indice Sintomatico NIH della Prostatite Cronica (NIH-CPSI), Punteggio Internazionale dei Sintomi della Prostata (IPSS) e Qualità della vita (QoL). Gli outcome valutati erano il tasso di recidiva sintomatica, cambiamenti nei punteggi dei questionari sui sintomi e riduzione dell’uso di antibiotici.

RISULTATI:
Sono stati arruolati 84 pazienti. Al T2, 61 pazienti (72.6%) riferivano un miglioramento clinico dei sintomi con un ritorno al loro stato clinico precedente alla manifestazione dei sintomi. E’ stato riportato un miglioramento tempo-dipendente dei sintomi clinici con significativi cambiamenti in NIH-CPSI, IPSS e QoL (differenza media T2 vs T0: 16.5 ± 3.58; − 11.0 ± 4.32; + 0.3 ± 0.09; p < 0.001).
Abbiamo registrato che il trattamento con L. casei DG® induce una diminuzione statisticamente significativa (p < 0.001) sia nella recidiva sintomatica [1.9/3 mesi vs 0.5/3 mesi] che nell’uso di antibiotici [− 7938 UDD]. Non sono stati riportati effetti collaterali clinicamente rilevanti.

CONCLUSIONI:
Il ceppo L. casei DG® previene le recidive sintomatiche e migliora la qualità di vita nei pazienti con PBC, riducendo l’uso di antibiotici. 

Autori
Tommaso Cai · Luca Gallelli · Erika Cione · Gianpaolo Perletti · Francesco Ciarleglio · Gianni Malossini · Giovanni De Pretis · Alessandro Palmieri · Vincenzo Mirone · Riccardo Bartoletti · Truls E. Bjerklund Johansen

Cookie Policy

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di profilazione per raccogliere informazioni in forma aggregata. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualsiasi elemento, si acconsente all'uso dei cookie.

Professionisti del settore sanitario

Alcune delle informazioni contenute in questo sito web sono esclusivamente rivolte a professionisti del settore sanitario. Confermi di essere un professionista del settore sanitario. Sei un professionista del settore sanitario?

Si, lo sono
No, non lo sono
Contenuti di terze parti

Questo sito web contiene collegamenti/riferimenti a siti web di terze parti. Attraverso tali collegamenti, SOFAR non presta alcuna garanzia né esprime la sua approvazione ai contenuti e alla qualità degli stessi. SOFAR non assume e non accetta alcuna responsabilità per i contenuti o la disponibilità di tali siti web; SOFAR non accetta alcuna responsabilità per danni o lesioni risultanti dall'uso di tali contenuti, in qualsivoglia forma. Gli utenti accedono a tali siti web a proprio rischio esclusivo. Le informazioni contenute in questo sito web sono fornite a scolo scopo informativo e non a fini diagnostici o terapeutici. Esse, pertanto, non sono in alcun modo intese a sostituire il parere di un medico e/o specialista o di altri operatori sanitari o professionisti del settore.

Prendo nota